Translate my blog. ღ

giovedì 28 agosto 2014

Recensione : La signora delle Camelie di Alexandre Dumas.

Buon pomeriggio a tutti cari amici lettori ed eccoci qui con una nuova recensione !
Oggi parliamo di un classico della letteratura francese ! Ma vediamo la scheda tecnica del libro ! :D
Dajee ! xD


La signora della camelie - Alexandre Dumas (figlio)


Autore : Alexandre Dumas
Prezzo : 0,99 Euro
Editore : Newton and Compton 
Collana : Live
Pagine : 127









Trama :

 Margherita: mantenuta del duca, amore impossibile di Armand, fragile donna malata e vittima dei suoi vizi, eppure misteriosamente forte. Un personaggio indimenticabile, che donò al suo giovanissimo autore (nel 1848, quando uscì la prima edizione, il figlio del grande Alexandre Dumas non aveva che ventiquattro anni) un successo clamoroso e ininterrotto, capace di superare i confini del tempo e dell'arte. L'autore stesso ne realizzò una versione teatrale; pochi anni dopo, Giuseppe Verdi saprà farne una trasposizione sublime, in musica, con "La Traviata". Margherita Gautier, alias Violetta, è diventata così una figura a sé stante: un mito appunto, con il quale si sono confrontate dive come Eleonora Duse, Greta Garbo, Maria Callas.


La mia recensione : 


"Violetta" la fiction della rai ispirato a questo romanzo.
Questo classico l'ho sempre voluto leggere, ed a questo prezzo non ho resistito ! L'ho acquistato la scorsa estate e l'ho letto recentemente, l'unica pecca di questa edizione è la grandezza della scrittura, è molto piccola, io sono già una talpa xD ma alla fine sono riuscita a finirlo perchè comunque come trama mi ha preso ! In questi ultimi periodi scelgo sempre dei libri che non hanno un lieto fine e non so perchè ! :D Bando alle ciance e iniziamo a parlare di questo libro !
La Signora delle Camelie è un romanzo di Alexandre Dumas, figlio dell'omonimo Alexandre Dumas e come lui è stato un grande scrittore . Questa opera in particolare pare aver ispirato addirittura Giuseppe Verdi nel "La Traviata", un ottima aspirazione ! :D

La storia è concentrata sulla travagliata relazione amorosa tra Margherita (Marguerite) e Armand Duval. Lei è una bellissima cortigiana molto amata e apprezzata a Parigi, con "clienti" nell'altra società e abituata al lusso, non a caso viene appellata anche come "mantenuta". Lui, un giovane ragazzo benestante ma non milionario (infatti Armand si lamenta sempre su questo perchè non può dare tutto quello che vorrebbe Margherita). 
Il romanzo inizia con la visita del narratore ad una casa di una mantenuta deceduta da pochi giorni. Ci sarà infatti un'asta dei beni della cortigiana che è morta lasciando molti debiti e si scoprirà essere Margherita Gautier. Margherita è una donna che ama la vita di lusso passata tra amanti e spettacoli teatrali, protetta e finanziata da un ricco duca che rivede in lei la figlia morta e le concede ogni lusso e capriccio. Perché "signora delle camelie"? Margherita portava sempre con sé tre oggetti: l’occhialino, un sacchetto di dolci e un mazzo di camelie.
Il narratore si aggiudica un libro all'asta che porta in prima pagina una dedica di un certo Armando Duval alla defunta. Quest'ultimo viene a sapere della vendita del libro e va a casa del narratore per supplicarlo di riaverlo indietro. Lo ottiene e per ringraziarlo gli fa leggere una lettera che Margherita gli scrisse durante la malattia, al ricordo della sua storia d'amore si dispera e fugge via. 

Tra il narratore e Armando si instaurerà un'amicizia a seguito della malattia che colpirà quest'ultimo costringendolo a letto per un po' di tempo. Durante la convalescenza racconterà tutta la sua storia d'amore al narratore e gli farà leggere le ultime lettere che lei gli mandò prima di morire. 
Così Armando diventa un secondo narratore che ci guida nel suo progressivo innamorarsi di Margherita che non è una cortigiana qualsiasi, è colta e desiderata da tutti per la sua bellezza.

Inizialmente sembra che lei lo accolga tra i suoi amanti senza promettergli un amore autentico ma i due si innamoreranno follemente e Armando diventerà sempre più geloso, a tal punto di chiederle di lasciare la vita da cortigiana per stare con lui in campagna. Lei è molto malata e la città e il suo lavoro peggiorano le sue condizioni di salute così acconsente al trasferimento fuori da Parigi. Passa così un momento di benessere fisico e psicologico ma il conte scopre che frequenta un altro uomo e smette di finanziare i suoi capricci lasciando che sia Armando ad occuparsi delle sue innumerevoli spese. 

Margherita non accetta di pesare completamente su di lui, vende ciò che non le serve ma non le basta per pagare tutti i suoi debiti così decide di lasciarlo e di tornare alla sua vecchia vita a Parigi. Armando scopre tutto ma non la perdona perché per lei avrebbe fatto enormi sacrifici e non accetta il fatto che lo abbia lasciato per coprire debiti che avrebbe pagato lui stesso per suo conto.

Inizia così a vendicarsi in maniera spietata e la salute di Margherita ne risente a tal punto da dover andar via da Parigi per curarsi. Scriverà moltissime lettere ad Armando ma morirà comunque da sola...! Non voglio dirvi altro, è una bella storia, che vi prenderà molto (almeno nel mio caso) fa sempre parte della letteratura francese e sono contenta di averlo nella mia libreria !

Il personaggio di Armand mi è piaciuto molto devo dire ! Il suo amore per la sua Margherita l'ho trovato molto toccante in molti punti di vista ! :)

Il mio giudizio : 

4 Stelline = Bello !


Spero che la mia recensione vi sia piaciuta ! Mi piacerebbe piacere cosa ne pensate voi di questo romanzo !
A presto con le prossime recensione, anteprime e tanto altro !
Buone letture a tutti ! :)



4 commenti:

  1. Io l'ho adorato questo romanzo!!! *-*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Peccato per la fine ! :( Però ho amato la loro storia d'amore anche se è molto travagliata ! :)

      Elimina
  2. Wow! Bellissimo libro *-*
    Bella recensione :)
    Mi sono iscritta al tuo blog,se ti va passa nel mio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille per averla letta e grazie per esserti iscritta, mi fa davvero piacere !! Mi sono iscritta nel tuo blog, è davvero bello !!! :) :)

      Elimina